20 settembre 2017

Teatro TaTà, Taranto, mercoledi 30 aprile 2014

Emanuele Segre e Maurizio Zanini in concerto al Teatro TaTà di Taranto

Emanuele Segre chitarra
Maurizio Zanini pianoforte

Il chitarrista Emanuele Segre ha eseguito concerti a New York, Los Angeles, Boston, San Francisco, Parigi, Londra, Amsterdam, Vienna, Salisburgo, Praga, Berlino, Tel Aviv, Rio de Janeiro, Madrid, Roma, Istambul, Varsavia, Seul, Tokyo.
Definito al suo esordio americano “a musician of immense promise” (The Washington Post), ha suonato come solista con Yuri Bashmet e i Solisti di Mosca, con la English Chamber Orchestra diretta da Salvatore Accardo, la Rotterdam Philharmonic Orchestra, i Solisti di Zagabria, la European Community Chamber Orchestra, l’Orchestra da Camera Slovacca, la Süddeutsches Kammerorkester. Ha inoltre collaborato con l’orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Ha suonato in duo con Patrick Gallois.

È stato invitato a partecipare a prestigiosi Festival internazionali quale quello di Marlboro (USA), quello di Bratislava (Cecoslovacchia), di Stresa e Settembre musica (Italia), le “Semaines Musicales de Tours” e il “Festival de Radio France et de Montpellier” (Francia), il Festival di Bregenz (Austria).
Ha vinto numerosi concorsi, tra i quali, nel 1987 a New York, l’East & West Artists Prize che gli ha offerto il debutto alla Carnegie Recital Hall e il Pro Musicis International Award. Nel 1989 è stato selezionato per l'”International Rostrum of Young Performers” dell’UNESCO.
Jean Françaix gli ha dedicato il suo concerto per chitarra e orchestra che egli ha anche inciso per la casa discografica WERGO.Segre ha registrato vari altri CD per la DELOS, CLAVES, AMADEUS e altre case discografiche.
Nato nel 1965, ha studiato con Ruggero Chiesa al Conservatorio di Milano, dove si è diplomato con lode e menzione speciale, seguendo successivamente corsi di perfezionamento con Julian Bream e John Williams. Ha studiato anche violino e composizione.Emanuele Segre insegna presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giulio Briccialdi” di Terni.


Maurizio Zanini
ha studiato pianoforte, organo principale, composizione e direzione d’ orchestra. Nel 1986 si è aggiudicato il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale “Dino Ciani” e ha ricevuto dalla critica l’ Oscar Internazionale “Maschera d’ Argento” per la Musica Classica. All’ attività pianistica affianca quella direttoriale, proponendo spesso programmi nella duplice veste di solista e direttore. In campo cameristico suona in duo con il chitarrista Emanuele Segre e collabora frequentemente in quintetto con “I Solisti del Teatro alla Scala”. Il suo repertorio, vastissimo, privilegia il primo romanticismo tedesco ma comprende anche la produzione del Novecento: in questo contesto si ricordano le esecuzioni di musiche di Boulez e di Sciarrino.

Programma
LUDWIG VAN BEETHOVEN
(Bonn, 1770 – Vienna, 1827)
Adagio WoO 43/2
Andante con variazioni WoO 44/2

JOHANN SEBASTIAN BACH
(Eisenach, 1685 – Lipsia, 1750)
Trio Sonata n. 1 BWV 525
(dall’originale per organo)

LUDWIG VAN BEETHOVEN
(Bonn, 1770 – Vienna, 1827)
Tema e variazioni op. 66
(dall’originale per violoncello e pianoforte)

MARIO CASTELNUOVO-TEDESCO
(Firenze, 1895 – Beverly Hills, 1968)
Fantasia op. 145

LUCA MOSCA
(Milano, 29 maggio 1957)
Dieci piccoli Scherzi
(dedicato al duo Segre/Zanini)

MANUEL MARIA PONCE
(Fresnillo, 1882 – Città del Messico, 1948)
Sonata

Inizio spettacolo ore 21.00

Teatro TaTà
Via Grazia Deledda
Taranto
Tel.
099-4725780

Amici della Musica
via Toscana 24/d
Taranto
Tel. e fax 099.730.39.72
www.amicidellamusicataranto.it

Amici della Musica “Arcangelo Speranzautilizza il Sistema di Biglietteria liveticket.
Info su www.liveticket.itBiglietteria per Concerti

Info