21 ottobre 2017

Conservatorio Giuseppe Nicolini, Piacenza, domenica 9 marzo 2014

Gwilym Simcock – Yuri Goloubev, Ralph Towner – Javier Girotto

Piacenza Jazz Fest undicesima edizione
presenta

Gwilym Simcock – Yuri Goloubev
“Reverie at Schloss Elmau”
Gwilym Simcock pianoforte
Yuri Goloubev contrabbasso

Ralph Towner – Javier Girotto
Ralph Towner chitarra
Javier Girotto sax soprano e flauti andini

Acquisto biglietto online

Due set per un tardo pomeriggio all’insegna del duo e di un certo Jazz con sonorità “da camera” che però lascerà spazio a momenti sorprendenti, come certo ci si può aspettare da due formazioni di così alto livello.
La prima, giovane, con idee fresche, nuove, che si è fatta notare da subito, per l’incredibile talento di Simcock al pianoforte e il virtuosismo di Goloubev al contrabbasso, in un interplay da sogno nella presentazione del loro ultimo lavoro “Reverie at Schloss Elmau”, inciso per la ACT; la seconda ha l’esperienza e il vissuto artistico per poter trasmettere una forte carica emotiva attraverso la delicatezza e il virtuosismo di Ralph Towner (già al festival diversi anni fa con gli Oregon) e con la sensibilità musicale del saxofonista argentino Javier Girotto (ormai di casa al festival piacentino) con i suoi spunti melodici e la sua irruenza “latina”.

La collaborazione tra Gwilym Simcock e Yuri Goloubev nacque nel dicembre 2005: tutti e due i musicisti furono invitati dal noto saxofonista tedesco Klaus Gesing a incidere il suo album “Heart Luggage”.

Essendo immediatamente colpiti dalla sintonia straordinaria creatasi tra di loro sin dalla prima prova, i musicisti hanno continuato ad unire le loro creatività esibendosi insieme in diverse formazioni, ma i due musicisti erano sempre affascinati dagli orizzonti espressivi del loro duo, tanto da presentarlo per la prima volta nel 2008 nell’ambito del festival sardo “Musica Sulle Bocche”, dove ha riscosso un ottimo successo di pubblico e critica. Gwilym e Yuri ritengono che suonare in un duo apra una vasta gamma delle possibilità creative: un loro concerto è un percorso sia lungo le strade jazzistiche che quelle della musica da camera e musica contemporanea classica – la solida formazione classica dei due artisti permette loro di “rischiare”, incorporando negli standard jazz e nei brani originali le improvvisazioni libere e le escursioni nella musica eurocolta, rendendo spesso brani più conosciuti in una chiave insolita e inattesa che sempre incuriosisce ed intriga il pubblico.

Certo un’esperienza maggiore per quanto riguarda il secondi duo in programma, quello composto da Ralph Towner e Javier Girotto. Parlare di due personalità a confronto in questo caso non è una frase fatta, in quanto la distanza lessicale (e geografica) dei due musicisti è evidente, eppure dalle prime note viene incredibilmente annientata in funzione di una valorizzazione delle differenze, un interplay rispettoso e allo stesso tempo pungente e stimolante per entrambi, che costringe i due artisti a non ripetersi mai, a non cadere in clichet, in modi di pensare il duo chitarra/fiato in modo stereotipato o superficiale. Ciò che esalta è proprio il guizzo inaspettato, la dipendenza in ogni momento dal gesto musicale dell’altro, in un fluire di sensazioni a volte morbide, melancoliche o arrabbiate e struggenti.

Inizio spettacolo ore 18.00

Conservatorio Giuseppe Nicolini
via S. Franca, 35
Piacenza

Piacenza Jazz Fest 2014
Via Musso, 5
Piacenza
segreteria@piacenzajazzclub.it
Tel +39 0523 579034
www.piacenzajazzclub.it

Vendita biglietti a Piacenza
Liveticket Point Tabaccheria Carmagnola
Piazza dei Cavalli, 30
Piacenza
Tel +39 0523 320181

Piacenza Jazz Fest 2014 utilizza il Sistema di Biglietteria Liveticket.
Info su www.liveticket.itBiglietteria per Concerti

Info