Centro storico, Brescia, Sabato 14 Luglio, 2012

Jazz On The Road, Trio Da Paz

 10° Festival Jazz on the Road 13, 14,15,  Luglio

Per festeggiare il 10° anno di Jazzontheroad un intenso week end di eventi spettacolari che inonderanno la città di jazz! Tre concerti serali con alcuni tra gli esponenti più significativi della scena jazz contemporanea, ma non solo, anche seminari, concerti pomeridiani, MARCHING BAND e un´incursione in Castello che per l´occasione si vestirà di jazz.

Programma Sabato 14 Luglio

 
Fausto Beccalossi “Accordeon Colours” solo Inizio Spettacolo ore 18,00
Fausto Beccalossi "Accordeon Colours" solo Chiostro del Museo Diocesano 
Ingresso: GRATUITO

Fausto Beccalossi, è considerato uno dei migliori musicisti e interpreti del panorama musicale internazionale. Ha collaborato con grandi musicisti italiani come Enrico Rava e Gianluigi Trovesi e internazionale come Ralph Alessi , Gonzalo Rubalcaba, Al Di Meola ( facendo parte da qualche anno del gruppo World Sinfonia dello stesso Di Meola ). Ha creato “Fausto Beccalossi Quartet”, avvalendosi della collaborazione di alcuni tra i migliori musicisti italiani quali Ares Tavolazzi, Emanuele Maniscalco, Peo Alfonsi.
Per il Festival Jazzontheroad presenta un progetto inedito ” Accordeon Colours “, in solo , dove propone un collage di pezzi propri, improvvisazione con l’inserimento di alcune rivisitazioni di alcuni brani che spaziano dalla musica argentina ( Astor Piazzolla ) a quella folk italiana, al jazz, volendo così creare un’alchimia speciale, ricca di emozioni, da condividere con il pubblico.

MAGICABOOLA BrassBand 
Inizio Spettacolo ore 19,00 

 
 
 Ingresso: GRATUITO
  
La Magicaboola BraSsBanDè costituita da musicisti creativi, che spaziano in differenti stili musicali. Questa macchina ottimamente oliata è il risultato di sette anni passati a suonare e vivere assieme, condividendo divertimenti e sofferenze.Magicaboola ha come riferimento la musica popolare in ogni sua forma. La musica è importante ma non fondamentale, il ballo è importante ma non fondamentale, l’improvvisazione è importante ma non fondamentale, il coinvolgimento del pubblico è l’unico elemento indispensabile. Il palco è la strada…
Magicaboola colorerà le vie del cuore della città effettuando alcune soste in Piazzetta Tito Speri, via Gasparo daSalò, via Musei, piazzetta Bell’Italia. Prendete un aperitivo e cenate nell’atmosfera di New Orleans.
 
ITINERARIO:

Via Musei Al Frate – La Bottega – La Torre di Porta Bruciata – Hostaria Trattoria
Via Beccaria Ristorante Vasco Da Gama – Locanda dei Guasconi – L’Oste Sobrio
Piazzetta Tito Speri I Girasoli – Martha
Piazzetta Bell’Italia Caffè Aquarium
Via Gasparo da Salò Caffè Floriam Restaurant -Trattoria Gasparo – Osteria Al Bianchi

 

 

 

Trio Da Paz
Romero Lubambo:
chitarra
Nilson Matta: contrabbasso
Duduka da Fonseca: batteria

Inizio Spettacolo ore 21,00 

 

Piazza Tebaldo Brusato, 
 
 
Questa formazione rappresenta un autentico summit di musicisti di jazz brasiliani che si sono particolarmente distinti sulla scena internazionale. Il Trio da Paz, fondato nel 1990 da tre dei più prestigiosi e richiesti musicisti brasiliani, Romero Lubambo, Nilson Matta e Duduka da Fonseca, ha innovato il jazz brasiliano, ridisegnandone i contorni con interazioni armonicamente avventurose, improvvisazioni audaci e ritmi abbaglianti. Tutti e tre i componenti sono dei riconosciuti maestri e nel jazz e nella musica brasiliana e ognuno di loro può vantare un impressionante curriculum personale, avendo individualmente collaborato con molti prestigiosi musicisti: il chitarrista Romero Lubambo con Dianne Reeves, Michael Brecker, Grover Washington, Jr. e Kathleen Battle, il contrabbassista Nilson Matta con Joe Henderson, Don Pullen, Yo-Yo Ma e Paul Winter, e il batterista, Duduka da Fonseca, che ha anche ricevuto una nomination ai Grammy Awards, con Astrud Gilberto, Antonio Carlos Jobim, John Scofield e Tom Harrell. Il Trio da Paz come gruppo ha registrato e suonato tra gli altri con Charlie Byrd, Herbie Mann, Lee Konitz, Kenny Barron e Nana Vasconcelos. Il disco d’esordio della band, Brazil from the Inside, che vede la presenza come ospiti di Herbie Mann, Claudio Roditi, Joanne Brackeen e Maucha Adnet, ha riscosso un grande successo, ricevendo tra l’altro il premio Indie per il miglior album dell’anno. A esso è seguito il disco Trio da Paz, un concept album audace e ambizioso che ha proseguito la scia di consenso del disco precedente con la sua esplorazione di noti brani tratti dalla colonna sonora del film Black Orpheus, un lavoro che aprì un nuovo corso nella musica brasiliana. La loro terza produzione, Partido Out, è un mix avvincente di vivaci composizioni originali che abbraccia l’intero spettro del ritmo, fondendo jazz e musica brasiliana nel modo più fresco ed eccitante. Questo CD ha vinto il premio della Jazz Journalists Association quale “Miglior Album di Jazz Brasiliano dell’anno” nel 2002. Il più recente disco della formazione, Cafe, vede la partecipazione speciale di Cesar Camargo Mariano, Dianne Reeves e Joe Lovano. Il Trio da Paz ha ricevuto questo riconoscimento dal celebre critico Howard Mandel: “Se i nordamericani non avessero inventato il jazz, allora sicuramente dei brasiliani come i tre giovani talenti del Trio da Paz, avrebbero inventato qualcosa di simile”. Helio Alves, pianista dalle spiccate doti tecniche abbinate a un gusto impeccabile, residente da oltre vent’anni negli USA, oltre a numerose collaborazioni tra cui quelle con Phil Woods, Randy Brecker e David Sanchez, ha realizzato nel corso della sua carriera una cospicua e apprezzata produzione discografica a proprio nome, e ha collaborato dal 1995 al 1997 con Joe Henderson come componente del Double Rainbow Quartet, gruppo del grande sassofonista dedicato alla musica di Antonio Carlos Jobim, prendendo inoltre parte alla realizzazione del cd “Joe Henderson’s Big Band” Verve, 1996, vincitore di un Grammy Award.

 

In caso di pioggia il concerto si terrà presso l’Auditorium S. Barnaba in Brescia, Corso Magenta 44/A.
 
Ingresso: intero 10 € + prevendita – ridotto (possessori Tessera JOTR 2012): 8 € + prevendita
 

www.jazzontheroad.net
mail: info@jazzontheroad.net

Il  Festival Jazz on the Road utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
Info
su www.liveticket.itBiglietteria per Concerti