20 agosto 2017

Palazzo De Sanctis, Castelbasso (TE), dal 13 luglio al 31 agosto 2014

"C'era una volta a Roma" a Castelbasso

Per “Arte in Centro”

C’era una volta a Roma
Gli anni Sessanta intorno a piazza del Popolo

a cura di Laura Cherubini, Eugenio Viola

Nei primi anni Sessanta del secolo scorso, a Roma, un nutrito gruppo di giovani artisti, lasciata alle spalle la stagione della pittura informale e dopo aver annullato nel monocromo l’opposizione sfondo-figura e l’antinomia immagine-astrazione, dà vita a una cultura dell’immagine che intreccia icone del consumo di massa e citazioni dai movimenti italiani protagonisti del primo Novecento europeo.

Per questo, sebbene nel 1964 fosse sbarcata alla Biennale di Venezia la Pop Art americana, quegli artisti conservarono una grande indipendenza rispetto ad essa, cercando una originale ispirazione tipicamente italiana. La loro vita artistica si sviluppò nell’epicentro romano della famosa P.za del Popolo e nei limitrofi Caffè Rosati, gallerie “La Tartaruga”, “La Salita” e “L’Attico”, arricchendosi in osmosi con scrittori e giornalisti quali Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Ennio Flaiano e con il gruppo dei poeti Novissimi.

"C'era una volta a Roma" a Castelbasso

Ognuno di quegli artisti si impegnò in un personale cammino intellettuale, artistico ed esistenziale e, nell’interferenza culturale propria di quel mondo, diede vita alla cosiddetta “Scuola di Piazza del Popolo”, alla quale si accostarono anche artisti americani. Il tratto distintivo di questi artisti risiede nel fertile azzeramento del monocromo, superficie germinale che si apre alla possibilità di ospitare ogni sorta di immagine compresa quella in movimento dello schermo cinematografico. L’esposizione comprende una selezione di opere degli artisti più rappresentativi di quella Scuola, quali: Franco Angeli, Nanni Balestrini, Umberto Bignardi, Mario Ceroli, Claudio Cintoli, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Jannis Kounellis, Sergio Lombardo, Francesco Lo Savio, Renato Mambor, Gino Marotta, Fabio Mauri, Pino Pascali, Mimmo Rotella, Salvatore Scarpitta, Mario Schifano, Cesare Tacchi, Cy Twombly, Giuseppe Uncini.

Orari: martedì-domenica ore 19.00-24.00
Ingresso: singola mostra 6 € – Cumulativo per le due mostre 10 €
Ridotto 4 € – Gratuito per bambini fino ai 6 anni

Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture
Palazzo De Sanctis
Via XXIV Maggio, 28
64020 Castelbasso (TE), Italy

Tel: +39 (0)861 50 80 00
Fax: 0861507649
E-mail: info@fondazionemenegaz.it
info@castelbasso.it
Skype: fondazione.menegaz

www.fondazionemenegaz.it

La “Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e la Cultura” utizza il Sistema di Biglietteria liveticket
info liveticket biglietteria per mostre

Info