20 settembre 2017

Cortile del Palazzo Broletto, Brescia, sabato 7 giugno 2014

ClouBS presenta "We Ara All Sanpaku" a Brescia

sabato 7 giugno 2014
ClouBS presenta “We Ara All Sanpaku”
Cortile del Palazzo Broletto- Brescia

Performance di improvvisazione per musica e danza
ingresso 5 euro

Diego Tortelli – coreografia e danza
Emanuele Maniscalco e Qarin Wikström – musiche dal vivo

Nel 2013, sotto l’impulso di ClouBS è nata una collaborazione tra due artisti bresciani coetanei, ormai noti in tutta Europa, il musicista Emanuele Maniscalco e il ballerino Diego Tortelli, ora residenti rispettivamente a Copenaghen e Marsiglia, per la creazione di questo formidabile spettacolo che verrà presentato per la prima volta proprio nella loro città di origine e che vedrà la partecipazione anche della straordinaria cantante svedese Qarin Wikström.
L’incontro tra due forme di espressione storicamente complementari come la musica e la danza è qui rielaborato in chiave contemporanea, con chiari riferimenti a linguaggi sorti nel secondo Dopoguerra (Fluxus, Cage/Cunningham, Bausch) ma anche con elementi di ricerca originali. L’eterna e irrisolta contrapposizione/armonizzazione tra vecchio e nuovo, naturale e artificiale, maschile e femminile, ragione e sentimento, caso e predeterminazione sono messe in continua discussione alla ricerca di un equilibrio fragile e personale, mobile e discontinuo.
L’improvvisazione fondata su questo tema è l’elemento-cardine dell’intera performance, in cui il minimo gesto o il più piccolo suono sono tesi a formare una delicata interazione che si presta a molteplici sviluppi.

Cortile del Palazzo Broletto, Brescia

Il titolo si ispira all’opera “You are all Sanpaku”, testo fondamentale della macrobiotica scritto negli anni ’60 da Sakurazawa Nyoiti (George Ohsawa) in cui si trattava del legame indissolubile tra salute, alimentazione e felicità in modo allora nuovo per l’Occidente.
Con questa performance, i tre artisti coinvolti invitano a una riflessione su fragili equilibri umani, modificati da un progresso sì necessario e inesorabile, ma che al tempo stesso ha progressivamente privato le civiltà industrializzate di molti piccoli aspetti irrinunciabili per una vita ricca di senso. Immergersi profondamente nella pratica dell’improvvisazione, sia da attori sia da spettatori, aiuta a riconoscere e a ricomporre il difficile dialogo tra il corpo e la mente; la gioia e l’energia provenienti dall’uso del corpo e del canto – riti antichi quanto l’umanità – qui volutamente filtrati attraverso una barriera di apparente staticità, artificialità, ripetitività e forzata simmetria – cercano disperatamente di emergere, aprendo una via verso una generosità più autentica.

In caso di pioggia lo spettacolo si terrà presso la White Room del museo Santa Giulia

Inizio concerto ore 21.00

Associazione Culturale Arci Jazzontheroad
mail: info@jazzontheroad.net

L’Associazione Culturale Arci Jazzontheroad utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
Info
su www.liveticket.itBiglietteria per Concerti

Info