19 settembre 2017

Parco delle Terme di Salice “La Buca”, Godiasco (PV), martedì 4 agosto 2015

Concerto del baritono Ambrogio Maestri

“Salice Musica Festival 2015”

La lirica di scena in Oltrepò

In scena
Ambrogio Maestri baritono
M° Enrico Zucca pianoforte

Il baritono Ambrogio Maestri, interprete essenzialmente verdiano, il suo nome è particolarmente legato al Falstaff di Giuseppe Verdi.

Ambrogio Maestri è nato a Pavia, dove ha studiato canto e pianoforte.
Il suo sensazionale debutto avviene nel 2001 con Falstaff che, sotto la direzione di Riccardo Muti e per la regia di Giorgio Strehler, lo vede protagonista al Teatro la Scala di Milano e allo storico Teatro Verdi di Busseto. La collaborazione con Muti lo porta a debuttare al Teatro alla Scala alcuni dei più emblematici ruoli verdiani quali Jago in Otello, Renato in Un ballo in maschera, Don Carlo di Vargas ne La forza del destino e Giorgio Germont in Traviata.
Ospite dei più prestigiosi enti lirici mondiali, Maestri prosegue il suo percorso verdiano interpretando il Conte di Luna nel Trovatore, Amonasro in Aida, Rolando ne La battaglia di Legnano, Simon Boccanegra, Rigoletto e Nabucco nel ruolo del protagonista.
La collaborazione decennale con l’Arena di Verona lo porta a festeggiare nella stagione 2012 le cento recite di Aida nei panni del personaggio di Amonasro.
In questi anni di intensa attività viene diretto dai migliori direttori tra cui Zubin Mehta, Daniele Gatti, Daniel Oren, Fabio Luisi, Antonio Pappano, Jeffrey Tate, Nello Santi, Marcello Viotti, Marco Armiliato, Gianandrea Noseda, Renato Palumbo, Daniel Harding e da registi quali Franco Zeffirelli, Robert Carsen, Graham Vick, Peter Stein, Bob Wilson, Larent Pelly, Mario Martone, Hugo De Ana e Bartlett Sher.
Nel 2006 Maestri debutta con grande successo il ruolo di Dulcamara ne L’elisir d’amore all’Opéra de Paris. Negli ultimi quattro anni si confronta con Puccini e con il Verismo. Debutta Tosca a Torre del Lago, Cavalleria rusticana al Metropolitan di New York e Pagliacci alla Scala di Milano.
Nel 2012 il regista Ferzan Ozpetek, che lo aveva diretto nell’Aida a Firenze, gli offre un ruolo nel suo film Magnifica presenza.
Il 2013, bicentenario verdiano, consacra Maestri come il Falstaff di riferimento; porta infatti Sir John al Teatro alla Scala, all’Opéra de Paris, all’Opernhaus di Zurigo, al Festival di Salisburgo, a Monaco di Baviera, a Tokyo e festeggia la duecentesima recita al Metropolitan di New York. Sempre nel 2013 è Nabucco all’Arena di Verona, Amonasro nell’Aida alla Scala, a Verona e a Tokyo e infine Simon Boccanegra al Teatro Regio di Torino.
Il 2014 lo vede impegnato in Pagliacci a Vienna, Tosca a Barcellona, Nabucco a Monaco di Baviera, Otello al Teatro Regio di Torino e Aida all’Opera di Roma. Torna nei panni di Falstaff ad Amsterdam con la Royal Concertgebouw Orchestra, a San Paolo del Brasile, al Teatro Colón di Buenos Aires e all’Opera di Firenze.
Tra i suoi prossimi impegni: L’elisir d’amore alla Bayerische Staatsoper di Monaco e il debutto nell’Andrea Chénier al San Carlo di Napoli.

M° Enrico Zucca
Diplomatosi al conservatorio di Piacenza ha iniziato molto presto la sua attività concertistica.
Come maestro di spartito ha collaborato con i più illustri artisti quali : Magda Olivero, Gina Cigna, Franco Corelli  e numerose sono state anche le sue
partecipazioni a trasmissioni televisive. Profondo conoscitore delle tradizioni del melodramma ha indirizzato in modo preminente i suoi interessi
verso l’insegnamento del canto, annoverando fra i suoi allievi il famoso baritono Ambrogio Maestri.

La Buca Dancing Park
Via delle Terme, 1
Godiasco – Salice Terme
Tel 0383 92266 | 335 5937613

La Buca Dancing Park, Salice Terme, Godiasco (PV) utilizza il Sistema di Biglietteria Liveticket.
Info su www.liveticket.it – Biglietteria per Concerti

Info