27 luglio 2017

Centro Sportivo Cascine Frati, Coniolo (AL), da venerdì 17 a domenica 19 giugno 2016

Coniolo in Folk al Centro Sportivo Cascine Frati di Coniolo

Coniolo in Folk

A Coniolo, un piccolo ma attivo borgo collinare che si trova in splendida posizione panoramica alla destra del Po, a poca distanza da Casale Monferrato, torna la Musica Popolare, grazie alla seconda edizione di CONIOLO IN FOLK, che si svolgerà da venerdì 17 a domenica 19 giugno 2016, Festival organizzato dalla “Associazione Culturale Coniolo è…”, con il patrocinio del Comune di Coniolo e la collaborazione dei gestori del Centro Sportivo Cascine Frati.

VENERDI’ 17 GIUGNO – ore 21.15

Il gruppo che aprirà la seconda edizione di Coniolo in Folk è POLVERIERA NOBEL, che ritornano a Coniolo anche per presentare il loro nuovo disco BABI, il quinto, uscito il primo aprile scorso, “ Un po’ narrazione epica, un po’ foglio volante dei cantastorie, un po’ ballo folk, un po’ registrazione su campo, un po’ vudù alla bagna caoda, un po’ psichedelia valsusina un po’ piemontronica “, come lo presenta il leader Ricky Avataneo, fondatore insieme a Daniele Barone del gruppo nel 2004 fra Valle di Susa e Valsangone. POLVERIERA NOBEL è un gruppo folk-rock che alterna testi in italiano e in dialetto piemontese, che passa dai palchi dei festival alle esibizioni nei piccoli locali , ovunque sia possibile raccontare le proprie storie e la propria musica.

Dopo l’esibizione nell’edizione 2015, torna a Coniolo in Folk il “rock della montagna” deL’ORAGE, gruppo valdostano che si sta mettendo in luce a livello nazionale e non solo nei circuiti della musica folk, anche grazie alla collaborazione, come la partecipazione al concerto evento all’Arena di Verona, Rimmel 2015, con Francesco De Gregori. L’ORAGE presenterà, insieme ai successi inseriti nel precedente “L’età dell’oro”, il nuovo disco “MACCHINA DEL TEMPO”, uscito nel mese di gennaio 2016, prodotto con Enrico “Erriquez” Greppi, una occasione per apprezzare ancora una volta il gruppo fondato dal cantautore Alberto Visconti e i fratelli Remy e Vincent Boniface, che insieme a Florian Bua, Memo Crestani e Marc Magliano, renderanno Coniolo in Folk…Come una festa…il titolo di una delle canzoni che hanno fatto conoscere il gruppo de L’ORAGE, già agli esordi nel 2009.

Coniolo in Folk al Centro Sportivo Cascine Frati di Coniolo

SABATO 18 GIUGNO – ore 16

A introdurre la “serata occitana”, nel pomeriggio per ripassare e approfondire i balli della tradizione popolare, DANIELA MANDRILE terrà uno stage di danze, accompagnata dalla musica del giovanissimo gruppo dei LOU PITAKASS. DANIELA MANDRILE rappresenta l’essenza della danza popolare, i balli occitani, da lei spesso riscoperti, hanno conquistato migliaia di persone e non solo nelle loro valli.

SABATO 18 GIUGNO – ore 21.15

Ad aprire la serata occitana ecco i LOU TAPAGE, il gruppo rock-folk nato nel 2000, il cui esordio discografico si concretizza nel 2005 con l’album Lou Tapage, a cui seguiranno Reve Eternè, Que vos le far e Finisterre, uscito nel 2013, mentre nel 2010 l’originale disco in lingua occitana dell’album “Storia di un impiegato” di Fabrizio De Andrè. I LOU TAPAGE hanno all’attivo centinaia di concerti, molti all’estero, come la partecipazione a molti festival, a Coniolo in Folk “scalderanno” il pubblico alla attesissima esibizione dei LOU DALFIN, gruppo che non ha bisogno di molte presentazioni, basta menzionare i circa 1.400 concerti, il carisma del fondatore SERGIO BERARDO che ha saputo rendere veramente popolare la musica popolare occitana, valorizzandola e facendola conoscere ed amare ben oltre i confini della “nazione occitana”. Il concerto dei LOU DALFIN presenterà il nuovo disco, MUSICA ENDEMICA uscito il 1 aprile 2016 e presentato a Borgo San Dalmazzo il giorno successivo, ma anche i successi dei precedenti lavori che fanno ballare il “popolo occitano” in terra di Monferrato Casalese.

DOMENICA 19 GIUGNO – ore 21.15

Terza ed ultima serata di Coniolo in Folk e spazio al gruppo BARAONDA MERIDIONALE di Casale Monferrato, nato 2004, ispirato dalla notte della Taranta vissuta in un viaggio nel Salento. La loro musica e le loro canzoni, spaziano dalla tarantella calabrese, alla tammuriata, dalla pizzica alla tarantella sicula, fino alla quasi sconosciuta tarantella lucana.

Non capita spesso ad una rock band di essere invitata ad un festival folk, ma stavolta accade : PAOLO BONFANTI e la sua BAND si esibiranno a chiudere la seconda edizione di CONIOLO IN FOLK, presentando per lo più brani tratti da “Back Home Alive”, registrato dal vivo nel febbraio 2015 nel teatro municipale di Casale Monferrato, in cui sono incluse composizioni originali che ripercorrono la ultra-trentennale carriera di Bonfanti, insieme con alcune versioni personalizzate di brani di altri autori. Back Home Alive è stato da poco inserito tra i migliori 100 album dal dopoguerra ad oggi nel libro di Daniele Biacchesi… non si esclude però, visto che si è ad un folk festival, qualche sorpresa nella set list.

CONIOLO IN FOLK si svolgerà presso il Centro Sportivo Cascine Frati, a Coniolo (AL), a 7 km da Casale Monferrato, sarà presente una area ristorazione e ampie zone per il parcheggio.

L’ingresso per ogni serata sarà di euro 8, mentre l’iscrizione e partecipazione allo Stage di Daniela Mandrile costerà sempre 8 euro, ma lo stesso biglietto sarà valido anche per i concerti della serata del 18 giugno.

Info
Telefono: 320.4916362
coniolo.folk@hotmail.com
www.facebook.com

Il Coniolo in Folk utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
www.liveticket.it– Biglietteria per Festival

Info