21 settembre 2017

Teatro Orfeo, Taranto, giovedì 7 aprile 2016

Elena D’Angelo e Umberto Scida "La vedova allegra" al Teatro Orfeo di Taranto

La vedova allegra, operetta
con Elena D’angelo e Umberto Scida
Compagnia del teatro Al Massimo stabile di Palermo

Le finanze del Pontevedro sono in grave pericolo.
Infatti la graziosa Anna, vedova del banchiere Glawari, trascorso l’anno di vedovanza, ha deciso di recarsi a Parigi e magari riprendere marito.
Di qui il problema.
Infatti se costui non fosse un pontevedrino, l’eredità lascerebbe le casse del Pontevedro e la bancarotta sarebbe inevitabile!
Il barone Zeta, ambasciatore pontevedrino a Parigi, coadiuvato dal suo segretario pasticcione, Niegus, ha un’idea geniale.
Rammentando che un tempo tra Anna ed il Conte Danilo Danilowitch, pontevedrino purosangue e scapolo, ci fu del tenero, ma poi non se ne fece nulla per una questione di diversità di ceto sociale, approfitta della festa organizzata in ambasciata per il genetliaco del sovrano, per farli incontrare: forse l’antica fiamma potrebbe riaccendersi…
Le cose però non vanno nel modo sperato ed Anna e Danilo, anche se non hanno mai smesso di amarsi, non riescono a dimenticare gli antichi rancori.
Come se non bastasse, la moglie del Barone Zeta, Valancienne, durante la festa che si tiene il giorno successivo nella villa della Glawari cede alle lusinghe di Camillo De Rossillon, un suo assiduo corteggiatore.
Quando tutto sembra precipitare, ecco che il miracolo dell’operetta si compie ancora una volta!
E così, mentre il barone Zeta perdona Valancienne scoprendo che, malgrado le apparenze, si è comportata da “donna onesta”, Anna e Danilo, dopo tanti tentennamenti, trovano il coraggio di confessarsi il loro amore.
Le finanze pontevedrine sono salve e Njegus non sarà più in bolletta: finalmente gli pagheranno lo stipendio!
Die lustige Witwe (titolo italiano: La vedova allegra) è un’operetta in tre parti di Franz Lehár, su libretto di Victor Léon e Leo Stein.
Anche quest’anno la sinergia tra Amici della Musica “A. Speranza” e l’Associazione “Mario Costa” ha permesso la messa in scena di questa famosissima operetta con Elena D’Angelo e Umberto Scida assieme alla Compagnia del teatro Al Massimo stabile di Palermo.

Inizio spettacolo ore 21:00

Biglietti:
Platea e Prima Galleria € 25,00
Seconda Galleria € 20,00
Terza Galleria € 15,00

Amici Della Musica “Arcangelo Speranza”
Corso Toscana 22/A
Taranto
Tel./Fax 099.7303972
e.mail info@amicidellamusicataranto.it
www.amicidellamusicataranto.it

Amici Della Musica “Arcangelo Speranza“ utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – biglietteria per concerti

Info