24 agosto 2017

Villa Mirabello, Parco della Reggia Monza (MB), dal 24 aprile al 26 luglio 2015

Gnam! L'Arte e la Scienza di trasformare gli alimenti

Gnam! L’Arte e la Scienza di trasformare gli alimenti

Un viaggio avventuroso nel mondo dell’alimentazione costellato di “impasti” di storia dell’alimentazione e della conservazione degli alimenti, “frullati” di curiosità alimentari, “infornate” di campioni espositivi viventi, un “pizzico” di esperimenti scientifici, una “spruzzatina” di giochi scientifico-alimentari e, per finire, una “spolverata” di opere d’arte ispirate all’alimentazione.

“GNAM! – l’arte e la scienza di trasformare e conservare i cibi” è un percorso espositivo nel quale scoprire e restare a bocca aperta dinanzi alle inattese sorprese che divertenti mix alimentari riescono a regalarci. Conoscere come gli alimenti si trasformano per diventare succulenti prodotti e sostanze utilissime per la nostra quotidianità, scoprire come il cibo possa diventare confortevole nido per innumerevoli esseri viventi come muffe e microrganismi, capire come questi si riproducono e inizieremo a distinguere muffe buone da muffe cattive.

“GNAM!” è una mostra interattiva dove ogni sezione si compone di spazi espositivi, istallazioni tridimensionali, contributi multimediali e soprattutto di spettacolari “tavoli dei pasticcioni” attorno ai quali i visitatori potranno cimentarsi in divertenti e sorprendenti esperimenti e scatenare la loro potenza creativa trasformandosi talvolta in artisti del cibo, talvolta in piccoli chimici, talvolta in chef sensazionali.

24 aprile – 26 luglio 2015
Orari: venerdì 15-19 | sabato, domenica e festivi 10-19
Biglietti: 8,00 euro intero | 6,00 euro ridotto

Villa Mirabello,
viale Mirabello 8
Parco della Reggia di Monza
Monza (MB)
www.gnamexpo.com
info@gnamexpo.com
Tel. 039 9451248

IL LUOGO DELLA MOSTRA

Villa Mirabello nel Parco della Reggia di Monza

La mostra si svolge a Villa Mirabello, nel Parco di Monza. Istituito il 14 settembre 1805 per volontà dell’imperatore Napoleone con lo scopo di farne una tenuta agricola modello e una riserva di caccia, la costruzione  del parco iniziò nel 1806, per volere del viceré Eugenio di Beauharnais, sui terreni a nord della Villa e dei Giardini Reali voluti da Maria Teresa d’Austria già nel 1777.

All’interno della cinta muraria furono compresi campi agricoli, strade, cascine, ville e giardini preesistenti e ora facenti tutti parte del complesso, quasi un compendio del territorio agricolo lombardo. La strutturazione del vasto territorio, agricolo e boschivo con l’adattamento e la trasformazione delle cascine e delle importanti architetture di ville esistenti all’interno del territorio del Parco, la costruzione e il riordinamento di ampi viali rettilinei alberati, il modellamento del terreno e l’adeguamento del sistema idrico alle nuove esigenze del Parco, hanno dato vita ad un Parco senza precedenti, ancora oggi, unico nel suo genere.

La mostra Gnam! al Parco di Monza (MB) utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
info liveticket biglietteria per mostre

Info