18 agosto 2017

Sinergy Art Studio, Roma, dal 22 marzo al 3 aprile 2014

L'arte delle contraddizioni - Amore/Odio a Roma

L’arte delle contraddizioni – Amore/Odio

Sinergy Art Studio
presenta
l’Arte delle Contraddizioni
AMORE / ODIO
Collettiva Internazionale d’Arte Contemporanea

dal 22 marzo al 3 aprile 2014
a cura di Dafne Lopiano, La Krimian, Sara Pessato

Il Sinergy Art Studio  lieto di invitarVi alla prima Collettiva Internazionale d’Arte Contemporanea del ciclo l’Arte delle Contraddizioni, aperto ad artisti operanti nel campo della pittura, della scultura, della fotografia, della videoarte e delle installazioni.
Si inizia con una tematica forte e coinvolgente: Amore / Odio, attraverso le opere di otto artisti che si sono contraddistinti per originalit e attinenza e che con le loro differenti tecniche guideranno i visitatori lungo un percorso fatto di ricerca e creativit.
Potremo ammirare le creazioni artistiche di Gioppo, Gualtiero Redivo, Anna Santilli, Elena Ferro, Marco Cal Zucconi, Luigi Di Santo, Carmelo, Dalia Valdez, grazie alle quali parteciperemo tutti alla scoperta dei significati pi profondi del contrasto tra Amore e Odio.

Il ciclo di collettive vuole essere anche un mezzo di sensibilizzazione sociale: attraverso l’arte le Curatrici infatti vorrebbero porre l’attenzione su un argomento drammaticamente attuale quale la violenza sulla donna.
Per questo, ogni Vernissage sarà un vero e proprio evento, che vedrà la collaborazione di diverse figure di spicco nell’ambito culturale e musicale unire le proprie forze per coinvolgere i presenti attraverso le proprie peculiarità.
Dafne Lopiano presenter una performance live di pittura e videoarte, grazie alla quale entreremo nel vivo della tematica della violenza sulla donna, con il prezioso supporto musicale curato da Dj Elettrodo e la profondit delle parole della giornalista e conduttrrice televisiva Rosanna Marani, che ha gentilmente prestato alcuni dei suoi brani in occasione di questo ciclo di esposizioni collettive.
Ecco come Dafne Lopiano descrive la tematica affrontata sabato 22 marzo: “L’Amore  una grande arma che, come tutte le armi, può diventare pericolosa, dolorosa e letale. Esso, con estrema facilità, pu trasformarsi in Odio. E l’Odio spesso  un sentimento pi sincero dell’Amore stesso, pi vero, più grande e più lacerante. A differenza dell’Amore, l’Odio circoscrive realmente l’ identità umana: dimmi chi odi e ti dirà chi sei!
Un uomo che odia le donne odia se stesso, odia la vita ed odia il futuro.
Diceva Baudelaire: Ma l’amore, per me, non è nient’altro che un materasso d’aghi su cui dare da bere a queste femmine crudeli. Con questa performance si vuole rappresentare esattamente questo sottile passaggio: vivere la donna come una dannazione ossessiva da amare di un amore malato, perverso, letale. Un’ esasperazione estrema che è odio profondo di se stessi. Odiare il proprio Amore per auto punirsi perchè non si riesce ad amare l’Amore.

E tutto diventa malattia dell’anima, dipendenza dello spirito che, come una droga, non se ne può
fare a meno e si consuma fino alla morte
La morte  più forte dell’amore,  una sfida all’esistenza – Emile Zolà”.

Tutto il ciclo di collettive sarà inoltre contraddistinto da una raccolta fondi a favore di UAAR Onlus, che si è subito dimostrata particolarmente interessata a partecipare al progetto per promuovere le proprie attività e continuare a lottare in difesa di tutte le donne che abbiano subito qualsiasi forma di violenza.
Nella serata inaugurale sarà presente la cantina vitivinicola Colle Picchioni, principale etichetta italiana, nella figura del Responsabile Valerio Di Mauro, con le proprie selezioni di vini per offrire un benvenuto ai presenti.

Per info & prenotazioni : 06.89538915  328.9334464
e-mail : sinergyartstudio@gmail.com
Per l’elenco completo della rassegna:
Sito web evento: www.sinergyart.it
FB : Sinergy Art

Sinergy Art Studio
Via di Porta Labicana 27 (San Lorenzo)  Roma

La redazione di liveinitalia ringrazia Sara Pessato per averci segnalato l’evento.

Info