22 agosto 2017

Teatro Savoia, Campobasso, venerdì 23 gennaio 2015

Orchestra di Piazza Vittorio “Il flauto magico” al Teatro Savoia di Campobasso

23 gennaio ore 21:00
Orchestra di Piazza Vittorio
“Il flauto magico”
Ispirato all’opera in due atti di Wolfang Amadeus Mozart
Direzione musicale Mario Tronco
Romaeuropa Festival e Les Nuites De Fourviere

L’idea è nata nel 2007 da una proposta di Daniele Abbado per la Notte Bianca di Reggio Emilia. Il progetto ci sembrava folle, poi abbiamo deciso di svilupparlo come se l’opera di Mozart fosse una favola musicale tramandata in forma orale e giunta in modi diversi a ciascuno dei nostri musicisti. Come accade ogni volta che una storia viene trasmessa di bocca in bocca, le vicende e i personaggi si sono trasformati, e anche la musica si è allontanata dall’originale.

Volevamo raccontare un Flauto contemporaneo, che si svolge in una società multirazziale di questi tempi, ed evitare qualsiasi fraintendimento. Il Flauto di Mozart è ambientato in un Egitto fantastico. Il nostro invece si trova In un luogo immaginario, senza riferimenti alla geografia reale.
Non si tratta dell’esecuzione integrale dell’opera di Mozart. Le melodie sono riconoscibili ma alcune sono solo tratteggiate, senza sviluppo e senza parti virtuosistiche, intrecciate a brani originali dell’Orchestra. Il nostro lavoro con la partitura è necessariamente diverso da quello di un’orchestra “normale”. Dal folk, al reggae alla classica al pop e al jazz, la nostra musica è piena di riferimenti alle altre culture. I musicisti dell’OPV hanno background molto distanti, non solo geograficamente. Ogni musicista porta nell’Opera la sua cultura, la sua lingua: arabo, inglese, spagnolo, tedesco, portoghese, wolof, italiano.

L’Orchestra è sul palco non nella buca, come nelle opere, e i musicisti diventano personaggi semplicemente indossando in scena il loro costume e guadagnando il proscenio. ( testo tratto dal sito www.orchestrapiazzavittorio.it/flauto-magico )


Prezzi biglietti

 Teatro Savoia, Campobasso

IL Teatro Savoia fu costruito negli anni ’20 con il nome di Teatro Sociale, per sostituire il vecchio Teatro Margherita.
La prima opera che diede il via ad una lunga serie di spettacoli qui realizzati, fu la Tosca di Puccini nel 1926, anno della sua inaugurazione. Dopo un recente restauro il Teatro Savoia è tutto da ammirare con i suoi meravigliosi affreschi realizzati da Arnaldo De Lisio, raffiguranti luoghi del Molise e scene di vita quotidiana, oltre a numerose opere in ferro battuto realizzate da Giuseppe Tucci.

Info
Tel. 0874 311565
Tel. 0874 314378
www.fondazionecultura.it
info@fondazionecultura.it

Teatro Savoia
Piazza Gabriele Pepe, 5
Campobasso

La Fondazione Molise Cultura utilizza il Sistema di Biglietteria Liveticket.
Info su www.liveticket.it – biglietteria per teatro

Info