22 agosto 2017

Teatro Fondazione San Carlo (MO), sabato 26 ottobre 2013

Paolo Dirani "Les fêlures de l'âme" al Teatro Fondazione San Carlo


Les fêlures de l’âme


Paolo Dirani
pianoforte e voce narrante
Brahms, Schumann, Bach, Beethoven, Chopin, Haendel, Pachelbel

Acquisto biglietto online

“Nel nostro intimo vi sono zone profonde, quasi inesplorate, che se raggiunte e attraversate da qualcosa di magico risvegliano e portano in superficie l’incontenibile sensazione della pura gioia di esistere. Quando capita, sono momenti brevi, di pochi secondi: io li chiamo le fessure dell’anima”. Con queste parole Paolo Dirani ci porta al cuore del suo nuovo lavoro teatrale di cui firma regia, testi e immagini, oltre a vestire sulla scena il duplice ruolo di pianista e narratore.
Lo spettacolo intreccia in maniera inedita trenta piccoli brani e frammenti musicali – da Bach a Gershwin passando per i Genesis – suonati dal vivo e accompagnati dallo scorrere simultaneo di altrettanti quadri animati proiettati su grande schermo. Sguardi unici e fissi, dentro i quali ogni cosa vive e si muove pur essendo ferma, come una nuvola che passa o un fiore accarezzato dal vento e dove il semplice pulsare e agire delle cose si fonde intimamente con il battito dell’incedere musicale. Un insolito mosaico video-sonoro, arricchito da brevi storie narrate quasi “a braccio”, ricordi di momenti realmente vissuti che donano un respiro leggero alla magica fusione tra suono e immagine. Le musiche per piano solo di les fêlures de l’âme sono contenute integralmente nell’omonimo cd pubblicato nel 2010 da Mobydick.

Sequenza I

Johannes Brahms
da Allegro con brio, Trio op. 8 (Nuvole)

Robert Schumann
Chopin, Carnaval op. 9 (Sulla foce)

Johann Sebastian Bach
Largo, Concerto in fa min. BWV 1056 (Orologio con pendolo)
Preludio I in do magg. BWV 846 (Cipressi)

Sequenza II

Johann Sebastian Bach
Aria, Variazioni Goldberg BWV 988 (Abbazia)
Preludio, Suite in sol magg. per violoncello BWV 1007 (Riflessi)
Variazione I, Variazioni Goldberg BWV 988 (Pale)
da Allegro, Sonata in sol min. per fl. e clav. BWV 1020 (Eliche)
da Allegro, Concerto in re min. BWV 1052 (Due passi)
Genesis             da Firth of Fifth (All’imbrunire)

Johann Sebastian Bach
Allemanda, Partita in si bemolle magg. BWV 825 (Gabbiani)


Sequenza III

Ludwig van Beethoven
da Adagio un poco moto, Concerto ‘Imperatore’ op. 73 (Luna crescente)

Johannes Brahms
da Adagio, Concerto in re min. op. 15 (Casa sull’acqua)

Johann Sebastian Bach
da Cadenza, V Concerto Brandenburghese BWV 1050 (Cascata)

Johann K. Ferdinand Fischer
Preludio in re magg. (A vela)

Johann Sebastian Bach
da Preludio V in re magg. BWV 850 (Ala con palla)

Fryderyk Chopin
da Ballata n. 1 in sol min. op. 23 (Grano in primavera)

Johann Sebastian Bach
da Preludio V in re magg. BWV 850 (Palla con ala)
Sequenza IV

Johann Sebastian Bach
Preludio II in do min. BWV 847 (Meccanica)

Johann Sebastian Bach
da Andante, Sonata per fl. e clav. in do magg. BWV 1033 (Papaveri)

Ludwig van Beethoven
Tema e variazioni V, VI, XXIII e IV, 32 Variazioni in do min. (Inceneritore)

Robert Schumann
da Finale, Sonata in fa diesis min. op. 11 (Binari)

Johann. Pachelbel
Sarabanda in si bemolle magg. (Dalla riva)

Johann Sebastian Bach
Sarabanda, Suite inglese in fa magg. BWV 809 (Mosaico sommerso)

Georg. Friedrich Händel
Adagio, Suite II in fa magg. (Canale con capanno)

Johannes Brahms
Variazione XII, Variazioni sopra un tema di Paganini op. 35 (Giostrina)

Sequenza V

Robert Schumann
Studio VIII, Studi sinfonici op. 13 (Salina)

Johann Sebastian Bach
Preludio III in do diesis magg. BWV 872 (Al mercato)

George. Gershwin
da Tempo I, Concerto in fa magg. (In piazza)

Fryderyk Chopin
da Ballata n. 4 in fa minore op. 52 (Sul molo)

Robert Schumann
da Préambule, Carnaval op. 9 (Nuvole)

Paolo Dirani si è spinto al di là del consueto ruolo di puro esecutore, per esplorare forme espressive diverse, contaminandole tra loro, alla ricerca di un’esperienza non solo musicale.
Ideatore di spettacoli come Suoni da favola (su libro/cd Pendragon) con Ivano Marescotti e Requiem, partitura per voci spezzate con Matteo Belli, è autore dei racconti musicali Il giardino incantato e Domani… è un’altra fiaba.
Si diploma al Conservatorio ‘Martini’ di Bologna con Lidia Proietti, proseguendo gli studi a Milano con Ilonka Deckers e perfezionandosi con Alessandro Specchi, Boris Bekhterev, Alfons Kontarsky. Nel 1987 vince il Concorso Internazionale di Stresa nella sezione ‘Duo Flauto e Pianoforte’. Di rilievo le collaborazioni con il chitarrista venezuelano Alirio Diaz e il Quartetto Fonè.
È fondatore del Duo Clavier (pianoforte a 4 mani) con il quale incide in esclusiva per fonè le opere integrali di Beethoven e Schumann, oltre a quelle di Rossini, Busoni, Martucci, Respighi, Casella, Liviabella e Malipiero.

Segue brindisi alla stagione 2013-2014 offerto da GMI Modena

Concerto fuori abbonamento

Biglietti: intero 15 euro; ridotto 10 euro (soci GMI, maggiori di 65 anni e minori di 27)

Teatro Fondazione San Carlo
Via San Carlo 5
Modena
Fondazione Gioventu Musicale d’Italia
Via Santa Croce, 4
Milano
Telefono: 02.89400840-48

www.jeunesse.it

Fondazione Gioventu Musicale d’Italia utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – biglietteria per concerti

Info