23 settembre 2017

Teatro Don Bosco, Cuneo, da giovedì 24 marzo a venerdì 29 aprile 2016

Rassegna teatrale “Verso nuovi orizzonti” al Teatro Don Bosco di Cuneo

 

Il Cinema Teatro don Bosco è orgoglioso di presentare la prima edizione della rassegna dedicata al teatro giovanile “Verso nuovi orizzonti”.

“Verso nuovi orizzonti” nasce dall’idea di poter offrire un palcoscenico alle realtà teatrali giovanili, ispirandosi all’insegnamento di don Bosco che, quando parlava di “protagonismo dei giovani”, sosteneva che il modo migliore per dimostrarlo e renderlo concreto fosse proprio il teatro.

Questa prima edizione presenta cinque spettacoli accuratamente scelti e pensati:

Giovedì 24 marzo, ore 21 – I LOVE LITAGLIA

Presentato dalla compagnia “Shakespeare in Converse” di Chieti, racconta l’emigrazione italiana di un secolo fa, la povertà in patria, l’abbandono della propria casa, il lungo e pericoloso viaggio attraverso l’oceano, l’arrivo nel nuovo mondo e le difficoltà dell’integrazione. Più di 50 studenti di Chieti sul palco, diretti dall’attrice Veronica Pace.

Giovedì 31 marzo, ore 21 – LIEVE (21 grammi di cuore)

Rappresentato dalla compagnia “Circoliamo” dell’associazione “Fuma che ‘nduma”, con la regia di Francesco Sgrò, porta il circo a teatro. Il circo che diventa mezzo per raccontare l’anima dei ragazzi, affrontando temi come l’anoressia, il bullismo, la vita, la morte. Sul palco una ventina di ragazzi, tutti al di sotto dei 20 anni.

Giovedì 7 aprile, ore 21 – P.P.P. Piccolo Principe Pop

Di e con Elisa Dani, Francesca Reinero e Michele Demiccoli, è una rivisitazione libera del capolavoro di Saint-Exupery, che in un connubio di giochi di luce, musica e parole racconta il bisogno universale di essere amati.

– Venerdì 22 aprile, ore 21 – Campo minato di rose

La compagnia “Mangiatori di nuvole”, con la regia di Giulia Brenna e Omar Ramero, presenta uno spettacolo sulla figura della donna nella storia: da Andromaca, madre addolorata a cavallo tra mito e realtà, fino a Celeste che la guerra ce l’ha in casa perché vittima di un marito violento, viviamo attraverso occhi e sguardi femminili i grandi conflitti che hanno segnato la storia dell’uomo. Le donne, spesso considerate ai margini della storia, sono vittime, carnefici o semplici danni collaterali dei conflitti, esattamente come gli uomini. In un’ambientazione scarna, essenziale, sette ragazze tra i 16 e i 18 anni daranno vita a monologhi di donne fragili, forti, piegate, spietate, vinte. Senza una vincitrice, perché la guerra, in realtà, si può solo perdere.

– Venerdì 29 aprile, ore 21 – Donne è cavaliere

Chiude la rassegna lo spettacolo realizzato dalla compagnia “Albatros”, con la regia di Giuseppe Porcu, che racconta ancora una volta, ma sotto una diversa luce, le donne e il loro combattere, spesso e in troppe parti del mondo, contro la violenza. Con questi cinque spettacoli, che siamo molto contenti di ospitare nel nostro teatro, il cinema-teatro don Bosco cerca di portare avanti la sua mission salesiana e culturale: dare spazio ai giovani, renderli protagonisti, offrire loro opportunità di incontro e di confronto, raccontare e trasmettere i valori educativi attraverso la straordinaria arte del teatro, del circo, del monologo, della musica, delle immagini. Crediamo fermamente che sia un’opportunità importante ed interessante per il territorio, e speriamo che possa essere la prima rassegna di un lungo percorso.

Cinema Teatro Don Bosco
via San Giovanni Bosco 21
Cuneo
Tel +39 0171 500962
cinemateatrodonbosco.cuneo@gmail.com
www.salecuneo.it

Il Cinema Teatro Don Bosco di Cuneo utilizza il Sistema di Biglietteria Liveticket.
Info su www.liveticket.it – biglietteria per teatro

Info