17 agosto 2017

Teatro Orfeo, Taranto, venerdì 4 dicembre 2015

Rossella Brescia "Carmen" al Teatro Orfeo di Taranto

Serata inaugurale 72ª Stagione Concertistica 2015/2016
Amici della Musica Arcangelo Speranza

CARMEN

balletto in due atti con ROSSELLA BRESCIA
AMILCAR MORET GONZALEZ

coreografie di LUCIANO CANNITO
musiche di GEORGES BIZET
musiche originali di MARCO SCHIAVONI
compagnia D.C.E. Danzaitalia
prodotto da Daniele Cipriani Entertainment

Sarà una Carmen fuori dagli schemi ad inaugurare la 72ª Stagione Concertistica 2015/2016. La rivoluzione della celebre opera di Georges Bizet arriva dallo scenografo Luciano Cannito, reduce dal suo ultimo lavoro come direttore del corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo, che la porterà in scena il 4 dicembre in un allestimento del tutto attuale, con le musiche di Bizet riadattate dal compositore Marco Schiavoni. Il coreografo e regista Luciano Cannito si distingue per aver portato in scena diverse creazioni sia in Italia (La Scala di Milano, il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli) che all’estero (Metropolitan di New York, Place des Artes di Montreal, Grand Theatre de Bordeaux) ed ha realizzato uno spettacolo del tutto originale, inserendo temi di forte impatto sociale che attualmente e politicamente stanno interessando l’Italia. Il ruolo di questa Carmen protagonista, interpretato da Rossella Brescia, étoile nota anche come personaggio radiofonico e televisivo, incarna una bellissima ragazza forte e passionale ma allo stesso tempo fragile e volubile che combatte fino all’estremo per ottenere la sua libertà.

Rossella Brescia "Carmen" al Teatro Orfeo di Taranto

TUTTE LE CARMEN DEL MONDO di Luciano Cannito

Un gruppo di profughi sbarca a Lampedusa dopo un viaggio allucinante, sfruttati dallo scafista-“Escamillo” e braccati dalle forze dell’ordine comandate dal severo carabiniere “Don Josè”. L’amore travolgente tra Carmen e Don Josè, il tentativo di quest’ultimo di piegare il fiero spirito ribelle della sua amata ad una vita perbene, fatta di routine, belle passeggiate e tanta televisione. La passione si trasforma in noia, solitudine, angoscia. Carmen non sa e non può vivere in una gabbia di mediocrità. Fugge e torna dai suoi amici al campo profughi. Fugge tra le braccia di Escamillo, ben consapevole di quello che l’aspetta… La potenza della musica di Bizet è riuscita a far diventare il nome Carmen un archetipo universale della cultura dell’Occidente. Dire Carmen è un po’ come dire passione estrema, voluttà, forza e istinto. Carmen è il sole dei Sud, la felice disperazione di possedere solo se stessi e la propria libertà. La mia Carmen è forse semplicemente questo. Immaginata nell’isola di Lampedusa, isola del Sud per la ricca e annoiata Europa, mitico Nord per centinaia di disperati e profughi in fuga chissà da dove e chissà per quanto tempo. Storie, del resto, sotto i nostri occhi dalla mattina alla sera. Carmen può essere oggi una sudanese, una kurda, un’afghana, una kosovara, una pakistana, e non ha paura di rischiare tutto per la propria libertà. E’ una giovane donna che, come una leonessa, sa di possedere forza, bellezza, potenza e libertà. Carmen sa di essere ricca di quella ricchezza che non si può comprare. E’ invece l’uomo-Don Josè ad essere un poveraccio imbrigliato nella sua burocratica e sicura armatura di maschio occidentale ad avere tutto da perdere contro chi non ha nulla da perdere. E poi c’è l’Escamillo dell’Opera di Bizet. Il grande torero. Il “macho”, diremmo noi oggi. Straordinario ritratto anche questo, di personaggio archetipo. L’uomo del successo, l’uomo della gloria effimera. Tutto sommato l’uomo della superficialità. La storia termina con la morte di Carmen. Ma perché non ci chiediamo che fine farà Don Josè? Chi è il vero perdente? Chi muore o chi resta vivo, ucciso nell’anima, nella fede, nell’orgoglio, nella speranza?

AMILCAR MORET GONZALEZ

Sarà il celebre ballerino cubano AMILCAR MORET ad interpretare Don Josè nella Carmen con Rossella Brescia.

Biglietti
Platea e Prima Galleria € 35,00 –  ridotto (e.ShowCard, under25, over65) € 30,00
Seconda Galleria € 25,00 – ridotto (e.ShowCard, under25, over65) € 21,00
Terza Galleria € 18,00 – ridotto (e.ShowCard, under25, over65) € 5,00

“Arcangelo Speranza”
Corso Toscana 22/A
Taranto
Tel./Fax 099.7303972
e.mail info@amicidellamusicataranto.it
www.amicidellamusicataranto.it

Amici Della Musica Arcangelo Speranza“ utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – biglietteria per concerti

Info