18 ottobre 2017

Teatro Comunale Grandinetti, Lamezia Terme, (CZ), sabato 20 dicembre 2014

Toti e Totino "Il Ratto delle Sabine"

IV° Rassegna Teatrale in Vernacolo
“Vacantiandu” Città di Lamezia Terme”
prresenta

Compagnia Teatro Stabile Nisseno
Il Ratto delle Sabine
commedia comica in due tempi
di Franz e Paul von Schonthan
con Toti e Totino
regia Angelo Tosto

con
Salvina Fama, Giovanni Speciale, Giuseppe Speciale, Ilaria Giammusso, Raimondo Coniglio, Diletta Costanzo, Teresa Calabrese, Giuseppe Minnella, Giulia Frangiamone

scene
Franco Lugaro
costumi 
Silvio Alaimo
disegno luci e fonico
Angelo Rizza
direttore di scena
Franco Lugaro
direttore di palco
Matteo Caruso
ufficio stampa
Progetto Scena s.r.l.
direttore di produzione
Giuseppe Speciale

“Il ratto delle Sabine” è una commedia, o meglio, una farsa, scritta da: FRANZ E PAUL VON SCHONTHAN, il cui testo originale è quasi impossibile da recuperare. In compenso, i rifacimenti, le riletture, le versioni ispirate all’originale, i tradimenti, le rivisitazioni e gli stravolgimenti, non si contano più.
Generazioni di teatranti, nel corso degli anni, hanno attinto a questo gustoso testo, riproponendolo a proprio uso e consumo. Grandi attori hanno vestito i panni del Cavalier Tromboni, cucendoseli addosso nel migliore dei modi.
Nel 1945 il grande Totò, in un memorabile film diretto da Mario Bonnard, porta sul grande schermo la figura del Cavalier Tromboni e della sua scalcagnata compagnia teatrale. Accanto al Principe de Curtis, attori di indubbia grandezza, come Carlo Campanini, Clelia Matania e l’immancabile Mario Castellani.
Ed è proprio a questa trasposizione cinematografica che ci siamo voluti ispirare nel mettere in scena un testo che parte dal teatro, arriva al cinema e torna in teatro, lì dove è nato.
La storia è molto semplice: La compagnia di Tromboni gira per i teatri di provincia riuscendo a guadagnare appena di che sfamarsi. Ernesto Molmenti, un maestro di scuola, offre del denaro affinché si rappresenti una sua opera in versi: “Il ratto delle Sabine”. Da questo esile canovaccio prendono vita una miriade di spunti comici e di divertenti battute. C’è anche spazio per una tenera storia d’amore.
Non ho saputo resistere, lo confesso, alla tentazione di prendere in giro i teatranti di mezza tacca e la loro ignoranza, e i sedicenti autori che si ritengono dei geni universali, attraverso questa esilarante vicenda che si presta alle più gustose e buffe invenzioni di cui è capace il Grande Teatro comico.
Il tutto con la complicità e il talento dei miei fidati amici del Teatro Stabile Nisseno, che mi danno anche l’opportunità di giocare al grande gioco del teatro con due “Cavalieri” della comicità, come Toti e Totino, miei vecchi compagni (televisivi) d’arme.
Fare del buon teatro paga sempre e questa è un’occasione unica di poter fare bene, raccontando di una compagnia teatrale che riesce solo a far male!
Se riesco in questa operazione, mi do alla politica.

Inizio spettacolo ore 20.45

“Vacantiandu”  Lamezia Terme

Contatti e Info
Compagnia Teatrale i Vacantusi 
Sede Legale e Segreteria Organizzativa:
orario: 18.30/20.30
c.so G. Nicotera,237 (Pal. Pegna)
88046 – Lamezia Terme (CZ) – Italy
Tel +39.0968.23564
Cell 327.1310708
Fax +39.0968.441262
email: ivacantusi@gmail.com
www.ivacantusi.com

Teatro Comunale Grandinetti
Via Colonnello Cassoli
88046 Lamezia Terme CZ
Tel. +39.0968.207278

Il Teatro Grandinetti di Lamezia Terme utilizza il Sistema di Biglietteria liveticket.
Info su www.liveticket.it – biglietteria per teatro

Info